La velocità di un sito web: connessione e server

La velocità di un sito web: connessione e server

Per non essere penalizzati dai motori di ricerca, è molto importante avere un sito web veloce, in quanto ciò permette di aumentare il traffico online. Vi sono due problematiche molto comuni che rendono un sito web lento ossia problemi legati al server o alla connessione. Di seguito verranno analizzate tali problematiche e le strategie per risolverle

Perché è importante avere un sito web veloce

Nell’attuale contesto globale sempre più connesso è di rilevante importanza avere un sito web veloce e responsivo in modo da raggiungere sempre più utenti e visitatori per aumentare il traffico di visite.

Ultimamente sono diminuiti vertiginosamente, i tempi di attesa per il caricamento di un sito web quindi di conseguenza, anche i tempi di attesa dei consumatori.

In linea di massima, quando un utente approda su un sito web, il tempo massimo di attesa durante il caricamento è di circa sette secondi, mentre già dopo 3 secondi, la maggior parte degli utenti, circa il 57% delle persone abbandonano il sito. Un limite temporale molto ridotto che costringe il sito a caricarsi sempre più velocemente: se una pagina web risulta lenta, l’utente che ci transita sopra, finirà per abbandonarla, prima ancora che si carichi,  rischiando così di non visionarne neanche il contenuto.

Per tale motivo,  la velocità e la responsività di un sito web sono fattori determinanti per la riuscita di un sito. Nonostante queste raccomandazioni, può comunque capitare che un sito web abbia difficoltà nel caricare immagini o testi e risulti essere quindi molto lento.

La lentezza di un sito web può essere causata da diversi fattori, per questo è fondamentale che essi vengano rilevati in tempo, in quanto un sito poco responsivo viene inoltre penalizzato dai motori di ricerca, comportando unulteriore perdita di traffico organico.

Tra le cause che definiscono la lentezza di un sito, in particlar modo, ce ne sono due che sono particolarmente diffuse. Tali cause sono legate alla connessione e al server.

Di seguito viene descritto in cosa consistono e cosa è possibile attuare  per risolvere tali problematiche.

 Sito web lento provocata dal server

Una problematica al server, può rendere un sito web lento. Tra i problemi più diffusi ma, fortunatamente risolvibili, è possibile individuare due problematiche principali :

  • Server Down: si verifica quando il server non funziona momentaneamente e di conseguenza tutti gli utenti presenti su quel server nello stesso momento, avranno difficoltà a visualizzare il proprio sito web.
  • Problemi di sovraccarico: questa problematica si sviluppa invece soprattutto all’interno di server condivisi, cioè dove si trovano nello stesso momento più utenti. In questo caso tutti gli utenti rileveranno importanti problemi di rallentamento importanti per i propri siti web.

Qualora il problema della lentezza del sito web sia dovuta proprio a un problema del server, è molto importante verificare la propria banda disponibile per ottenere il rendimento che si cerca e, soprattutto, controllarne l’ubicazione. Quando  un server è ubicato geograficamente più vicino al target che abbiamo in mente, permetterà di raggiungere i visitatori più facilmente. In questo modo potremo inoltre ridurre il ping e la perdita di dati ad ogni visita, aumentandone la velocità in modo considerevole.

Come aumentare la velocità di connessione del sito web

Nel caso in cui la problematica relativa alla lentezza di un sito web sia dovuta alla connessione esistono diverse soluzioni semplici e immediate che possono essere messe in atto.

Per prima cosa è possibile resettare il modem: sarà sufficiente spegnere il pulsante situato dietro il modem e attendere qualche minuto prima di riaccenderlo.

La posizione del router può contribuire ad aumentare la velocità di internet per questo è importante, posizionarlo al centro della casa, preferibilmente in una posizione di media altezza in quanto permette di inviare un segnale molto più forte e stabile. Appoggiandoci a un’offerta internet fibra  o ADSL saremo infine sicuri di massimizzare la velocità della nostra connessione. Prima di attivare un contratto per la connessione è importante verificare la copertura di retedella zona.

Non bisogna dimenticare che la velocità di un sito web permette di risparmiare anche sui nostri consumi energetici. Se vogliamo diminuire i nostri consumi domestici, un’alternativa è anche quella di contattare un fornitore del mercato libero e sottoscrivere un’offerta luce e gas green. Se stiamo per trasferirci in una nuova abitazione dove non è presente il contatore luce e gas, dovremo fare richiesta per un primo allacciamento delle utenze. L’attivazione del miglior contratto luce ci permette di risparmiare sui costi dell’energia elettrica. Se invece il contatore dovesse essere presente e attivo, dovremo contattare il fornitore per richiedere una voltura delle utenze con la quale andremo semplicemente a modificare il nome dell’intestatario delle bollette. Ricorda che  quando effettui un passaggio di fornitore, il distributore locale non varia.

Lascia un commento